L'Ente Parco delle Madonie non è soggetto a Split Payment posta elettronica certificata: parcodellemadonie@pec.it

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
 
 
 
 
 
 

Biodiversità del Parco

left direction
right direction
Conservazione Abies Nebrodensis
Nell’ambito del territorio madonita trova rifugio l...
Geologia e Paesaggio
CENNI GEOLOGICI E SUL PAESAGGIODal punto di vista geo...
I Fiori delle Madonie
La descrizione, seppur sintetica, del mondo vegetale ...
Genista cupanii
La ginestra di Cupani (Genista cupanii Guss.) è una ...
Abies nebrodensis
Un tempo endemico delle montagne della catena settent...
Cinghiale
CinghialeSus scrofa (Linneo. 1758)Ordine: ARTIODATTIL...
Daino
DainoDama dama (Linneo. 1758)Ordine: ARTIODATTILIFami...
Lepre italica
E' una lepre di dimensioni medie, di dimensioni varia...
Riccio europeo occidentale
Il Riccio europeo è un piccolo animale (lunghezza de...
Volpe Rossa
AspettoDi tutte le specie che formano il genere Vulpe...
Farfalle diurne
Farfalle diurne (Ropaloceri)Classe: InsettiOrdine: Le...
L'ambiente naturale
L'articolato sistema montuoso delle Madonie (Madonìe...
 
 
 
 

Nel Parco delle Madonie

Settimana dei Geoparchi 2017: il programma

Il Presidente del Parco delle Madonie, dott.Angelo Pizzuto, il Direttore dott. Peppuccio Bonomo vi invitano alla Settimana Europea dei Geoparchi 2017.

La European Geoparks Week è una celebrazione che tutti i Geopark della “European Geoparks Network” (EGN) e della “Global Geoparks Network” (GGN) dedicano ogni anno,di solito tra le ultime due settimane di maggio e la prima di giugno, alla promozione del geoturismo o fruizione del patrimonio geologico ricadente nelle aree protette aderenti alle stesse reti organizzate riconosciute dall’UNESCO. Si tratta di un patrimonio geologico preventivamente valutato e riconosciuto di valore internazionale dal rigoroso processo di valutazione istituito dalla EGN, che prevede anche un processo di rivalutazione quadriennale, a controllo dell’effettiva operatività imposta, a partecipazione delle attività di rete e d’azione locale verso lo sviluppo socio-economico sostenibile. A questo patrimonio s’innesta la ricerca scientifica, l’educazione ambientale e la fruizione con tutte quelle azioni di valorizzazione che considerano il paesaggio definito da rocce e vicende geologiche e l’ambiente tutto immancabilmente collegato al patrimonio naturale e culturale.

 

Con il costante supporto dell’UNESCO fin dal 2000, quando i Geopark di tutto il mondo erano solo 4, gli attuali 69 Geopark d’Europa ed i restanti 51 d’altri continenti tengono in grande considerazione l’uomo che vive il territorio e per questo, e soprattutto, cercano di sviluppare strategie di sviluppo a beneficio della popolazione residente. Presupposto rilevante per il quale la stessa UNESCO ha inserito tutti i geoparchi del mondo operanti in rete nel proprio Programma Internazionale delle Geoscienze e dei Geoparchi.

Leggi tutto

Villa Margi restituita al suo splendore: sarà affidata a privati

Un ulteriore impegno MANTENUTO con il TERRITORIO. "La splendida struttura di Villa Margi - afferma il Presidente dell'Ente Parco delle Madonie Angelo Pizzuto -a Castellana Sicula è stata messa in sicurezza dall'ente Parco delle Madonie proprietario dell'immobile e sarà data in concessione a privati ed associazioni interessate alla gestione attiva della stessa, che a mio avviso offre enormi potenzialità ricreative e ricettive, soprattutto per i giovani. Un esempio di conservazione attiva che dovrebbe essere il motore che muove gli enti pubblici a beneficio del territorio e dello sviluppo, creando anche opportunità di lavoro per i nostri giovani che anche nel passato più recente sono stati costretti ad emigrare". Il relativo bando è pubblicato nella sezione albo pretorio online del sito ufficiale www.parcodellemadonie.it. C'è tempo fino al 30 MAGGIO per presentare la domanda.

 

Dai Saperi ai Sapori: conferenza a Villa Sgadari il 6 maggio

"Dai Saperi ai Sapori. Biodiversità agroalimentare: saperi a confronto". E' il tema della giornata di studi che si terrà sabato 6 maggio, dalle ore 10, a Villa Sgadari  (Petralia Soprana). Dopo i saluti del Sindaco dott.  Pietro Macaluso e i saluti del Presidente del Parco delle Madonie dott. Angelo Pizzuto, le relazioni, seocndo il programma sotto illustrato:

Leggi tutto

FemminilePlurale; incontro con Emma Dante a Cefalù

La manifestazione è patrocinata anche dall'Ente Parco delle Madonie.

L´Associazione “Cinema e Cultura“ e l´Associazione  “Amici del Cinema Di Francesca” di Cefalù, sorte con il precipuo scopo di dare impulso alla cultura e ai messaggi in essa contenuti valorizzando, innanzitutto, le risorse intellettuali locali, organizza, per il 29 aprile p.v, la manifestazione dal titolo Femminile Plurale -   Incontro  con Emma Dante.

Regista, attrice, scrittrice, drammaturga, scenografa di cartoni animati, Emma Dante è stata insignita di vari, importanti premi e,  in particolare, di prestigiose nominations per il film “Via Castellana Bandiera” (“Leone d´oro”, “Nastro d´argento”, “Premio speciale della Giuria”,ecc.).   

Leggi tutto

“EARTH DAY CEFALU’ 5.0” – 47° Giornata Mondiale della Terra: tutte le news

 

Cefalù, 20 / 22 aprile 2017  - Natura, Arte, Cultura e Sport

 

A Cefalù il week end successivo alla Pasqua di quest'anno, sarà interessato da una manifestazione che è ormai giunta alla quinta edizione,organizzata dal Laboratorio di Fare Ambiente Cefalù-Madonie e patrocinata dal Comune di Cefalù in collaborazione con Earth Day Italia: dal 20 al 22 aprile si svolgerà infatti Earth Day Cefalù 5.0 in occasione della 47ª Giornata Mondiale della Terra del 22 aprile.

 

Earth Day Cefalù è un evento che intende offrire iniziative utili alla sensibilizzazione nei confronti delle tematiche relative al rispetto dell’ambiente e alla promozione di stili di vita sostenibili, nonchè alla salvaguardia delle risorse naturali del Pianeta sempre più esigue, ma anche promuovere e valorizzare a inizio della bella stagione e con l'arrivo dei primi flussi turistici, il ricco patrimonio architettonico e paesaggistico di Cefalù, città ricca di Storia, Arte e Cultura e in cui la Natura è di casa… 

Leggi tutto

Programma “EARTH DAY CEFALU’ 5.0” – 47° Giornata Mondiale della Terra

 

Cefalù, 20 - 22 aprile 2017 – Natura, Arte, Cultura e Sport.

Giovedì 20.04.17

• Ore 9.00 – Aula Magna Plesso Tecnico I.I.S.S. "Jacopo del Duca - Diego Bianca Amato" di Cefalù: incontro studenti degli istituti superiori con Alessandro Cacciato, autore del libro “Il Petrolio? Meglio sotto terra”.

• Ore 10.30 – III edizione ‘Adotta un albero’ al Bordonaro (messa a dimora ulivi presso la tenuta Bordonaro in contrada Mazzaforno) con gli alunni dell’Istituto Comprensivo N. Botta di Cefalù e dell’Istituto Figlie della Croce di Cefalù, in collaborazione con i corsisti florovivaisti dell’ente di formazione CERF presso l’Istituto Paritario Scicolone di Cefalù.

• Dalle ore 15.30 alle ore 18.30 – “La Tenuta Bordonaro apre le porte”, visita guidata del Castello e della tenuta Bordonaro con possibilità di prove a cavallo gratuite all’interno del parco, per grandi e piccini (il “Battesimo della Sella e Caval Giocare” a cura dell’Associazione Cavalieri della Valdemone - Pollina), degustazione di “pani cunzatu” e merenda bimbi.

• Ore 19.30 – Piazza Duomo: scopertura di un’opera inedita di Luigi Aricò, dedicata alla Terra, interamente realizzata con ferro riciclato.

Leggi tutto

Attivato il carnaio a Isnello: un altro impegno mantenuto

Un  ULTERIORE IMPEGNO MANTENUTO. "Dopo Piano Farina - annuncia il Presidente Angelo Pizzuto -  e' stato attivato oggi il carnaio di Terra dei Poveri presso Isnello, il secondo punto di alimentazione per uccelli necrofagi recentemente realizzato dall'Ente Parco delle Madonie, che si aggiunge a quello di Piano Farina. Per il fine principale che si vuole raggiungere, quello di attrarre dal vicino Parco dei Nebrodi alcuni esemplari di grifone, il carnaio di Terra dei Poveri strategicamente è molto importante in quanto si trova di fronte le pareti di Balza Trigna ed Aquileia, siti storici di nidificazione di questo avvoltoio fino agli anni 50, per cui si auspica che qui potrebbero nuovamente insediarsi". Inoltre, strutturalmente il carnaio ha tutte le caratteristiche per facilitare la frequentazione​ dei grandi uccelli rapaci come gli avvoltoi, in quanto si sviluppa su una collinetta con una forte pendenza, per cui sia l'atterraggio che il decollo degli animali viene facilitato. La struttura del carnaio, delimitata da una grande recinzione, è ampia più di mezzo ettaro, ed è tecnicamente perfetta in tutti gli aspetti per essere un ottimo punto di alimentazione per i grifoni. "Di fatto - spiega il Presidente Pizzuto - vecchia discarica di Isnello che era stata messa in sicurezza, per cui non è costata neanche un centesimo. Come per il carnaio di Piano Farina anche da questo ci aspettiamo che oltre ai corvidi venga frequentato dalle aquile reali, auspichiamo dai rari capovaccai". Alcuni anni fa in un sito che manteniamo segreto per evitare che venga disturbato, ma non tanto distante da quest'area ci fu anche un tentativo di nidificazione, purtroppo conclusosi non positivamente, non sappiamo perché, ma può darsi che il carnaio, garantendo una costante quantità di cibo possa contribuire al successo riproduttivo qualora dovesse nuovamente ripetersi la nidificazione, sia dei pasqualini, nome dialettale siciliano dei capovaccai, che speriamo un giorno dei vuturuni, come venivano chiamati in Sicilia i grifoni. Il progetto grifone nelle Madonie, coordinato dallo zoologo Antonio Spinnato, viene condotto dall'ente parco delle madonie in collaborazione con Federparchi.

 

Pagina 2 di 71

 
 
 
 
Banner

Banner

Banner

Paniere Natura

Birdwatching nel Parco

inaugurato Il sentiero dell'Aquila

 

Eco sport

Trekking Trekking Il patrimonio sentieristico delle Madoni...
Mountain bike Mountain bike Per permettere agli appasionati di Mount...
Equitazione Equitazione Qui alcuni link utili: - I cavalieri de...
Arrampicata sportiva/libera Arrampicata sportiva/libera La fruizione della parete d'arrampicata ...
Nordic walking Nordic walking Con il termine camminata nordica (in i...
Sci e sport invernali Sci e sport invernali Due gli impianti di risalita in fase di ...
Trail Trail L'Ecotrail della Luna, rassegna sportiva...
Speleologia Speleologia Un'altra meta per gli amanti della spele...
Orienteering Orienteering L'Ente Parco, conscio dell'importanza ch...

social network

 
 
 
 
left direction
right direction
Sentiero Monumenti della Natura di Pomieri
Abisso del Gatto - Cefalù
Abisso del Vento - Isnello
Sentiero degli Abies nebrodensis
Sentiero degli Agrifogli giganti
Sentiero Case La Pazza - Piano Pomo
Sentiero Nociazzi - Madonna dell'Alto - Monte San Salvatore
Sentiero Marabilice - Piano Cervi
Ippovia Baita del Faggio - Vecchio Frantoio
Sentiero Geologico
Sentiero Geologico
Sentiero Geologico
 
 
 
 

Credits

I contenuti di questo sito sono curati dalla "Madonie.it s.r.l." concessionaria anche della pubblicità.

Per informazione sugli spazi pubblicitari disponibili sul sito rivolgersi a:

e-mail: info@madonie.it

tel.: 0917487186

Il sito contiene anche informazioni turistiche relative alle realtà economiche ed associative presenti nel territorio.